Scarica e leggi LOTTA di CLASSE in formato PDF

N° 132

ldc131

 


 

 

logo

 

USI antimilitarista

Lavoratori "appaltati"

 

 

http://www.cnt.es/sites/all/themes/cenete/logo.png

http://www.fau.org/box_left/leftbox_030207181443/box_bild

Volumi Centenario USI

IL LIBRO LE FIGURE STORICHE DELL'UNIONE SINDACALE ITALIANA

libroUSI 1

ALMANACCO DI "GUERRA DI CLASSE" 1912-2012

cover Libro USI2clicca sulle immagini per ingrandirle

LEGGI QUI PER ALTRE INFO

Home Notizie Le chiamavano ... "cooperative"
Le chiamavano ... "cooperative"
Scritto da Administrator   
Venerdì 06 Ottobre 2017 19:32

L' Usi – Ait sezione di Reggio Emilia condanna con forza la disdetta unilaterale da parte di Legacoop e di Confcooperative del Contratto Integrativo Provinciale.

 

Una mossa, questa, che coinvolgerà nella nostra provincia più di 5.000 lavoratori impiegati dalle Cooperative Sociali nel campo educativo, sanitario e sociale.

Questo contratto integrativo tutelava i lavoratori nel caso di cambi di gestione, spostamenti tra una cooperativa e un'altra, tutelava la copertura economica in caso di danno al mezzo proprio utilizzato per ragioni di servizio oltre a, addirittura, garantire la mensilizzazione dello stipendio.

 

Inoltre parte dello stesso Contratto era l' ERT - Elemento Retributivo Terrioriale - che, a fronte di guadagni sempre più alti delle cooperative sociali nella nostra città rappresentava un buon contributo al salario annuale del lavoratore garantendo una redistribuzione degli utili tra i lavoratori.

 

A fronte dei ben più che buoni utili realizzati dalle più grandi cooperative sociali reggiane quest'anno ci chiediamo se questo atto di disdetta non serva solo ad alzare la tensione in vista del rinnovo dello stesso Contratto Integrativo che sarebbe scaduto alla fine dell'anno.

 

Ricordiamo che un negli ultimi anni un violento processo di precarizzazione ha investito tutto il Terzo Settore colpendo sia i lavoratori, che si sono trovati a vario titolo con il salario indebolito, anche per il mancato rispetto da parte di alcune cooperative sociali delle condizioni contrattuali, e con un peggioramento delle condizioni di lavoro, che la qualità' del servizio e di conseguenza, data la delicatezza di alcuni lavori, le stesse condizioni di vita degli utenti.

 

Invitiamo i lavoratori e le lavoratrici del Terzo Settore, ancora una volta colpiti da una decisione tesa a massimizzare gli utili per le Centrali Cooperative e le dirigenze a discapito delle condizioni di lavoro e della qualità del servizio, a scioperare il 27 Ottobre nell'ambito dello sciopero generale nazionale indetto da USI-AIT, CUB, SGB e SI-COBAS.

 

USI – AIT sezione di Reggio Emilia

Via Don Minzoni 1/d – Reggio Emilia

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
https://usireggioemilia.noblogs.org/

condividi
 

Scarica l'app dell'AGENDA ROSSONERA 2017

http://www.agendarossonera.org/

copertina

USI: metodo e azione anarcosindacalista

Pagina Facebook


 

Pagina Lotta di Classe