Scarica e leggi LOTTA di CLASSE in formato PDF

N° 132

ldc131

 


 

 

logo

 

USI antimilitarista

Lavoratori "appaltati"

 

 

http://www.cnt.es/sites/all/themes/cenete/logo.png

http://www.fau.org/box_left/leftbox_030207181443/box_bild

Volumi Centenario USI

IL LIBRO LE FIGURE STORICHE DELL'UNIONE SINDACALE ITALIANA

libroUSI 1

ALMANACCO DI "GUERRA DI CLASSE" 1912-2012

cover Libro USI2clicca sulle immagini per ingrandirle

LEGGI QUI PER ALTRE INFO

Home
Librarsi a Milano

LIBRARSI, SOPRATTUTTO RIBELLARSI

 

Sabato e domenica 17 e 18 giugno a Milano, in zona “Chiesa Rossa”, all’interno di un ampio parco e davanti alla Biblioteca di zona, sotto un porticato che riparava dal sole, si è svolta la festa dell’editoria libertaria (LIBRARSI) con un denso programma di presentazioni di libri e pubblicazioni varie.

Leggi tutto...
 
report 16 giugno

DAL PRESIDIO DI MILANO DURANTE LO SCIOPERO DEL 16 GIUGNO


A Milano, durante lo sciopero nazionale del 16 giugno nei settori dei trasporti e della logistica da parte del sindacato di base e alternativo, tra cui USI-AIT, è stato organizzato un Presidio in piazza della Scala, davanti al Comune, con la presenza di alcune centinaia di lavoratori e lavoratrici, molto vivacizzato dalla presenza di striscioni e bandiere da parte delle organizzazioni partecipi.


Leggi tutto...
 
Scuola di pittura

Nell’anno 2014-15, grazie alla collaborazione con U.S.I AIT di Lucca a Minazzana (piccolo paese montano della frazione di Seravazza) apre il corso di pittura di scuola libertaria, da ormai tre anni la scuola prosegue con entusiasmo e successo, tanto che sono stata costretta a limitare il numero degli iscritti che diventano sempre più numerosi.

 

 

Non vi spiegherò il metodo didattico del mio insegnamento e nemmeno il progetto educativo da me utilizzato poiché penso che questo sia solo un cavillo tecnico che può cambiare a seconda dell’insegnante. Vi dirò invece le motivazioni che mi hanno spinto tre anni fa a dar vita,( grazie alla collaborazione dell’U.S.I.), alla scuola libertaria di pittura di Minazzana: cioè mia figlia.

Leggi tutto...
 
Solidali a chi lotta contro la violenza dello Stato

L’USI-AIT a fianco del popolo Mapuche

Denunciamo la violenta repressione che subisce da anni il popolo Mapuche, attraverso violenze, uccisioni e deportazioni ad opera dei governi cileno e argentino.

Due militanti Mapuche, Luis Marileo y Patricio Gonzales sono stati uccisi mentre effettuavano un’azione di protesta e sabotaggio nel latifondo di un ex capitano dei carabinieri (fondo ottenuto dallo stato cileno espropriando il terreno del territorio Mapuche).

A questa operazione fascista hanno contribuito le grandi famiglie del capitalismo italiano, prima tra tutte la Benetton (nel 1991 ha acquistato per 50 milioni di dollari le terre mapuche della Patagonia argentina (900.000 ettari di terre) procedendo poi allo sfollamento dei Mapuche incompatibili con il progetto economico della Benetton.

Leggi tutto...
 
Con la scusa della "lotta al degrado" ...

Qui a Trieste la giunta comunale, a un anno dalle elezioni, sta sferrando un attacco contro i soggetti più deboli della città (migranti – in particolare richiedenti asilo -, anziani, bambini, ecc.). Dopo aver approvato un nuovo regolamento della polizia urbana che va a colpire fortemente i poveri e i senza dimora, con la scusa della “lotta al degrado“, ora è il turno dei servizi pubblici essenziali: il nuovo bilancio – in corso di approvazione – andrà a tagliare fortemente servizi educativi e servizi sociali, mentre per altre iniziative si spendono valanghe di soldi pubblici (165.000 euro per una mostra di Sgarbi e varie decine di migliaia per le iniziative collegate all’anniversario della morte del fascista Almerigo Grilz).

Leggi tutto...
 
Sciopero all'OSR

Protesta lavoratori Ospedale San Raffaele from USI AIT on Vimeo.

 

Ciao,


oggi giornata di sciopero all’OSR, lo sciopero è stato indetto (con tre distinte proclamazioni) da RSU, USI-Sanità e SGB, Nursind ha aderito all’indizione della RSU.

 

Oltre un migliaio di lavoratori hanno partecipato al corteo, organizzato che è partito dalla sede di via Olgettina per terminare nella sede di San Raffaele Turro.

I quasi cinque chilometri sono stati percorsi in circa tre ore, è stato un corteo molto comunicativo e ha continuato a ricevere manifestazioni di solidarietà dalle persone, spesso utenti dell’OSR, incontrati lungo il percorso.


Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 7 di 122

Scarica l'app dell'AGENDA ROSSONERA 2017

http://www.agendarossonera.org/

copertina

USI: metodo e azione anarcosindacalista

Pagina Facebook


 

Pagina Lotta di Classe